La Svezia saluta Euro 2012. Welbeck, che gol! L'Inghilterra vince 3-2

La Svezia saluta Euro 2012. Welbeck, che gol! L'Inghilterra vince 3-2

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Alessio Alaimo articolo letto 1613 volte

Primo tempo blando, ritmi poco gradevoli. La ripresa è un'altra storia. Svezia e Inghilterra, impegnate nella seconda partita del Girone D di Euro 2012, regalano emozioni, tutte nella ripresa. Il primo gol del match si registra nella prima frazione di gara, la firma è di Carroll, al 23', bravo a sfruttare un cross preciso di Gerrard che dipinge il pallone per la testa del compagno, bravo a staccare di testa e freddare Isaksson.

Nel secondo tempo pareggia subito la Svezia. Ci pensa Mellberg, vecchia conoscenza del calcio italiano. Ibrahimovic tira una punizione, la difesa inglese respinge male e il difensore svedese batte Hart siglando così il gol del momentaneo pareggio. Aspettando il raddoppio, che arriva ancora dall'ex Juventus, questa volta di testa.  La gioia però dura poco, perché al 63' Walcott con un bolide dalla distanza devìato da Larsson, fredda Isaksson e mette a segno il 2-2. Ancora dieci minuti ed ecco il sorpasso di marca inglese. Walcott da destra confeziona un passaggio per Welbeck, che con una prodezza balistica si gira e di tacco fredda Isaksson. Il suo si candida per diventare uno dei gol più belli di Euro 2012. Nel finale Hogdson lo sostituisce, il pubblico gli regala il giusto tributo e l'Inghilterra riesce ad esorcizzare i fantasmi della storia. Storia che racconta di una Svezia dimostratasi ostacolo duro da superare, questa è infatti la prima vittoria inglese sulla squadra scandinava. L'Inghilterra va, regalando spettacolo ed emozioni. La Svezia saluta l'Europeo.