Albania, De Biasi:

Albania, De Biasi: "Agli ottavi possiamo dare fastidio a tanti. Ora aspetto un regalo da Conte"

 di Mattia Zangari Twitter:  articolo letto 794 volte

Contento sì, ma solo a metà. E' questo il sentimento che anima nelle ultime ore Gianni De Biasi, ct dell'Albania che ancora culla il sogno di poter accedere agli ottavi degli Europei. "Perché dovremmo essere soddisfatti? - ha dichiarato il tecnico italiano in un'intervista a La Repubblica -. Contro Svizzera e Francia abbiamo dimostrato che Nazionali in teoria molto più forti di noi ci hanno battuti per sfumature. Contro la Francia quel gol di Griezmann ancora non ho capito com'è arrivato, da dove è spuntato. E contro la Romania abbiamo dimostrato di essere una squadra, un gruppo di uomini: potevamo crollare psicologicamente dopo due sconfitte, invece la gara è stata interpretata alla perfezione. Guardate, l'Albania negli ottavi può dar fastidio a tanti. Dovevamo solo sbloccarci, in fondo. Ora ci alleneremo, con l'idea di andare in campo per gli ottavi venerdì o sabato. Facendo un gran tifo davanti alla tv anche per l'Italia: magari ci facesse un bel regalo battendo l'Irlanda, tiferò come un pazzo, e conoscendo Conte sono sicuro che daranno il massimo. Se invece non ce la dovessimo fare, ci prepareremo per settembre: qualificazioni mondiali, siamo nel girone dell'Italia e le daremo pensieri, vedrete".