Austria, Prodl punge Ronaldo:

Austria, Prodl punge Ronaldo: "Se è frustrato, vuol dire che abbiamo fatto bene il nostro lavoro"

© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Così dopo lo 0-0 di ieri tra Austria e Portogallo
 di Pierpaolo Matrone Twitter:  articolo letto 563 volte

Sebastian Prodl punge Cristiano Ronaldo. Dopo lo 0-0 di ieri sera, infatti, il difensore dell'Austria ha così parlato sul più belebre collega: "Il nostro obiettivo era non permettergli di segnare, tenerlo lontano dalla nostra parte. In parte ci siamo riusciti, poi per fortuna non ha realizzato il rigore. Se lui è frustrato vuol dire che abbiamo fatto alla grande il nostro lavoro".