Belgio, Wilmots:

Belgio, Wilmots: "Non marcheremo Bale a uomo, lo dovremo fermare grazie al collettivo"

 di Mattia Zangari Twitter:  articolo letto 341 volte

Dopo il reboante 4-0 con cui il Belgio ha piegato la resistenza della malcapitata Ungheria, Marc Wilmots, ct dei Diavoli Rossi, è intervenuto in conferenza stampa per anticipare i temi della gara valida per i quarti di finale contro il Galles, in programma il prossimo 1° luglio: "Li conosciamo bene, sono cresicuti molto e possono contare su due campioni come Ramsey e Bale. Nelle qualificazioni abbiamo perso a causa di errori individuali, ma abbiamo comunque avuto molte occasioni".  

Bale, come ammesso da Wilmots, è il pericolo pubblico numero uno, ma questo non significa che verrà marcato a uomo: "È libero di spaziare ovunque in campo, ma non ho intenzione di piazzargli un uomo addosso, dovremo fermarlo grazie al collettivo".