Islanda, Hallgrímsson:

Islanda, Hallgrímsson: "Dobbiamo cambiare il giorno della festa nazionale. Inglesi? Li seguiamo da sempre con passione"

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Sebastian Donzella Twitter:  articolo letto 399 volte

Tanta stanchezza ma tanta gioia nelle parole di Heimir Hallgrímsson, uno dei due tecnici che ha condotto l'Islanda alla storica qualificazione agli ottavi con la vittoria sull'Austria per 2-1: "Abbiamo avuto fortuna in occasione delle due reti e del rigore sbagliato dall'Austria ma abbiamo meritato il passaggio del turno per come siamo scesi in campo. Abbiamo avuto la giusta mentalità contro una squadra che ha giocato molto bene. Alla fine eravamo stanchissimi ma siamo riusciti non solo a qualificarci ma anche a ottenere la prima vittoria. Penso che dovremmo cambiare il giorno di festa nazionale: al momento è il 17 giugno ma come fai a non farlo diventare il 22? Adesso ci aspetta una sfida suggestiva contro l'Inghilterra: il loro campionato è bellissimo, in Islanda lo seguono praticamente tutti con grande passione".