Germania, Netzer attacca:

Germania, Netzer attacca: "Lahm e Schweinsteger non sono veri leader"

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Alessandra Stefanelli articolo letto 2349 volte

Gunter Netzer, ex centrocampista del Real Madrid e del Borussia Monchengladbach, ha sparato a zero sulla Germania, eliminata in semifinale dall'Italia, e in particolare sui Philipp Lahm e Bastian Schweinsteiger, accusati di non essere dei veri leader: "Lahm è un capitano brillante dal punto di vista della retorica - le parole di Netzer alla Bild -, ma in campo sia con la maglia del Bayern che con quella della nazionale ha mostrato parecchie debolezze dal punto di vista difensivo. Schweinsteiger semplicemente non è un leader naturale. L'ho elogiato per quell'assist fantastico per Mario Gomez nella gara contro l'Olanda, ma ho detto anche che questo dovrebbe accadere regolarmente. Se lo fa solo una volta, non è un leader. Non puoi insegnare i calciatori a essere dei leader se loro non ne hanno il giusto temperamento. Ogni grande squadra nella storia del calcio ha bisogno di grandi individualità".