Italia, Chiellini sul suo recupero:

Italia, Chiellini sul suo recupero: "Neanche io so come spiegarmelo, ero convinto di dover dire addio a Euro 2012"

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
 di Alberto Zanello articolo letto 1467 volte

Il suo Europeo sembrava finito dopo il guaio al bicipite muscolare sinistro rimediato nella gara con l'Irlanda. Eppure dopo solo dieci giorni Giorgio Chiellini è di nuovo in piedi e pronto a dare il suo contributo in vista della semifinale con la Germania. "Quando mi sono fatto male ero convinto di dover dire addio ad Euro 2012 - ha ammesso in un'intervista a Tuttosport il centrale livornese - Ma sono riuscito a lottare e a non perdermi d'animo. Non parliamo certo di miracolo, ma posso dire che è una cosa che neanche io mi sto riuscendo a spiegare".
 

"Di sicuro se avessi rischiato entrando in campo lo avrei detto al mister - ha proseguito il difensore della Juventus - Ma quando ho lavorato da mattina a sera ho capito che stavo migliorando e che ce la potevo fare. Di sicuro contro la Germania sarà una partita difficile, loro sono forti e freschi. Ma abbiamo giocato delle belle partite in questo europeo anche noi".