VERSIONE MOBILE
TMW 
tuttoeuropei.com
Lunedì 5 Dicembre 2016                     
Russia, critiche da parte del ministro dello sport

Russia, critiche da parte del ministro dello sport

© foto di Daniele Buffa/Image Sport
23.06.2012 18:57 di Alessandra Stefanelli articolo letto 1735 volte

Vitaly Mutko, ministro dello Sport, ha criticato fortemente il rendimento avuto dalla sua Russia a Euro 2012. Per i russi è arrivata una deludente eliminazione nella fase a gironi, in un gruppo dove erano i grandi favoriti: "Il potenziale della squadra era molto più grande del risultato ottenuto - ha detto Mutko -. E' stato davvero poco soddisfacente, almeno avremmo dovuto raggiungere la fase a eliminazione diretta. La squadra non era preparata fisicamente, i giocatori erano stanchi, la rosa va rinnovata. Chi dopo Advokaat? Credo che ci debba essere un rinnovamento anche per quanto riguarda i tecnici, non c'è più una scuola vincente di allenatori russi".


Altre notizie - News
Altre notizie
PORTOGALLO CAMPIONE D'EUROPA: PERCHÉ?
  E' stata la squadra più regolare
  Hanno Cristiano Ronaldo
  Le favorite hanno tutte deluso

PERCHÉ LA GENTE AMA IL CALCIO

Perché la gente ama il calcioFine corsa, ha vinto il Portogallo. Ha vinto contro ogni pronostico, contro chi gli dava del "fortunato", contro chi parlava di Ronaldo-dipendenza. Ha vinto la squadra più organizzata e, quindi, quella migliore. Giusto meri...
Portogallo-Francia 1-0

VIDEO - FRANCIA, I NUMERI DELL EUROPEO MANCATO

VIDEO - Francia, i numeri dell Europeo mancatoDoveva essere l'Europeo della Francia, padrona di casa e assetata di vendetta, ma per un soffio il sogno è sfumato. Ecco nel seguente video i numeri della kermesse francese della Nazionale di Deschamps:

LE PAGELLE DELLA FRANCIA - SISSOKO IL MIGLIORE, PAYET-GIROUD IMPALPABILI

Le pagelle della Francia - Sissoko il migliore, Payet-Giroud impalpabiliLloris 5.5 - Non irresistibile sulla potente conclusione di Eder dalla distanza che regala l'Europeo ai suoi. Per il resto svolge ordinaria amministrazione. Sagna 5.5 - Non riesce quasi mai a fermare Joao Mario e Guerreiro, che da quelle parti spesso riescono a sfondare. Umtiti...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI