Spagna, Croazia, Turchia e Rep. Ceca: dal 'gruppo della morte' all'addio lampo

Spagna, Croazia, Turchia e Rep. Ceca: dal 'gruppo della morte' all'addio lampo

La delusione spagnola
 di Sebastian Donzella Twitter:  articolo letto 485 volte

Sulla carta era il girone più difficile: nella realtà il Gruppo D si è rivelato poco più che un bluff. Risultati alla mano, infatti, nessuna delle quattro squadre al suo interno è riuscita a qualificarsi per i quarti di finale, cosa riuscita ad almeno un team di ogni altro raggruppamento. Durante la prima fase a essere eliminate sono state le deludenti Repubblica Ceca e Turchia: la prima si è fatta notare per un'incredibile rimonta contro i croati mentre la seconda, che si è svegliata solo contro i cechi, ha sperato invano di passare come miglior terza. Agli ottavi, poi, l'inverosimile è divenuto realtà: prima la Croazia ha ceduto ai supplementari contro un Portogallo tutt'altro che trascendentale e poi, ieri sera, la Spagna ha abbandonato l'Europeo sotto i colpi di Chiellini e compagni. Tutto ciò a dimostrazione di come l'Europeo resti una delle competizioni più imprevedibili al mondo.