Le pagelle della Croazia - Srna il migliore, Rakitic deludente

Le pagelle della Croazia - Srna il migliore, Rakitic deludente

© foto di www.imagephotoagency.it
Risultato finale: Croazia-Portogallo 0-1
 di Sebastian Donzella Twitter:    Vedi letture
Fonte: TMW

Subasic 6 - Il Portogallo tira una sola volta in porta al 118' e lui compie un gran miracolo su Ronaldo. Non può nulla sul tap-in vincente di Quaresma.

Srna 7 - Chiude in almeno due-tre occasioni Ronaldo, costretto a defilarsi per provare ad entrare in partita. Duro e deciso nei contrasti, insuperabile. Nella ripresa si scatena anche in fase offensiva, dove con le sue accelerazioni mette in grossa difficoltà Guerreiro.

Corluka 6.5 - Guida con esperienza la retroguardia a scacchi bianchi e rossi. Imposta, sempre attento e concentrato, eroico quando resta in campo anche con una gamba ko. Dal 120' Kramaric s.v.

Vida 6.5 - Vince quasi tutti i duelli aerei e gioca di anticipo sugli avversari: mossa quasi sempre decisiva. Ha almeno due-tre occasioni per sbloccare e/o pareggiare l'incontro, ma non ci riesce.

Strinic 6 - Alterna buone giocate ad altre così e così. Nel primo tempo sbaglia diversi cross, nella ripresa, invece, si mette in mostra duettando alla grande con Perisic.

Badelj 6 - Si abbassa sempre sulla linea dei centrali difensivi per dare il via alla manovra. Recupera, inoltre, un buon numero di palloni sulla propria trequarti. Cala nei minuti finali.

Modric 6 - Corre per due, sa sempre cosa fare quando ha il pallone tra i piedi. Gioca con la sua solita classe e tranquillità. Si spegne nei supplementari.

Brozovic 5.5 - Si muove molto senza palla, ma stenta ad entrare in partita. Si vede poco e nulla, leggermente sottotono. Un po' limitato in quello che non rappresenta il suo ruolo naturale. Meglio nel secondo tempo, quando si accentra spesso e volentieri.

Rakitic 5 - Impalpabile. Sbaglia quasi tutto, ogni passaggio, ogni cross. Sicuramente il peggiore in campo. Dal 110' Pjaca 6 - Gli bastano dieci minuti per mettere in mostra tutto il suo enorme potenziale. Perché non inserirlo prima?!

Perisic 5.5 - Novanta minuti a tentare tiri al volo impossibili e giocate complicate per lui e per i compagni. Si accende nei supplementari, dove colpisce anche un palo. Ma da lui ci si aspettava una partita completamente diversa.

Mandzukic 5 - Gira a vuoto per oltre un tempo. Gioca pochi, pochissimi palloni anche perché Fonte e Pepe non lo perdono mai di vista. Gioca di sponda, ma non basta. Dall'88' Kalinic 5: Si nota solo per un tiro malamente svirgolato. Non incide.