Le pagelle della Polonia - Krychowiak tuttofare, male Jedrzejczyk

Le pagelle della Polonia - Krychowiak tuttofare, male Jedrzejczyk

© foto di Insidefoto/Image Sport
Risultato finale: Polonia-Portogallo 1-1 (3-5 d.c.r.)
 di Alessandro Cavasinni Twitter:  articolo letto 242 volte
Fonte: TMW

Fabianski 6 - Attento e concentrato, spesso anche graziato da un Ronaldo in serata-no. Non è chiamato agli straordinari.

Piszczek 6.5 - Spinge molto sulla corsia di destra, duettando bene con Blaszczykowski. Partecipa con dedizione alla fase offensiva, senza dimenticare quella difensiva.

Glik 6.5 - Guida con la sua solita personalità la difesa, tenendo sempre sotto controllo Ronaldo, che infatti non riesce ad entrare in partita: gioca di anticipo e la scelta paga.

Pazdan 6.5 - Un muro. Quasi insuperabile al fianco di Glik. Anche questa sera vince quasi tutti i duelli aerei e sbarra la strada ai suoi avversari.

Jedrzejczyk 5.5 - Gioca un buon primo tempo, nel quale però prende un giallo evitabile che lo avrebbe costretto a saltare la semifinale e lo obbliga a giocare l'intera ripresa con il freno a mano tirato.

Blaszczykowski 6.5 - Altra ottima prestazione per l'esterno polacco, che spinge meno rispetto al solito, ma dà una grande mano in fase di copertura a Piszczek. Sempre l'ultimo a mollare. Fatale l'errore dagli undici metri nella lotteria dei calci di rigore.

Krychowiak 7 - Sicuramente il migliore dei suoi. Come al solito fa da incontrista e regista arretrato, gioca a tutto campo e si abbassa sulla linea dei due centrali difensivi per impostare. Un tuttofare.

Maczynski 6 - Lui, invece, a differenza di Krychowiak, si limita solo a rubare palloni. Nella ripresa, però, pecca di lucidità e perde diversi palloni sanguinosi in mezzo al campo. Dal 98' Jodlowiec s.v.

Grosicki 6.5 - Scatenato ed incontenibile, soprattutto nei primi venti-venticinque minuti. Da una sua giocata arriva il gol di Lewandowski. Una marcia in più rispetto a Cedric, che non riesce mai a fermarlo. Cala nei minuti finali del secondo tempo. Dall'82' Kapustka 5.5 - Entra, ma non incide. Si vede solo per un cartellino giallo evitabile.

Milik 6.5 - Si muove molto, anche senza palla. Svaria per tutto il fronte offensivo, rendendosi spesso pericoloso con conclusioni dalla distanza. Gli manca solo il gol.

Lewandowski 6.5 - Finalmente una buona prestazione per il possente centravanti polacco, che si sblocca con un gran gol, gioca con e per la squadra e sembra intendersi a meraviglia con Milik. Peccato, però, che l'Europeo della Polonia sia finito qui.