Gruppo A, Francia e Svizzera non si fanno male. L'Albania vince e spera

Gruppo A, Francia e Svizzera non si fanno male. L'Albania vince e spera

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Alessandro Cavasinni Twitter:  articolo letto 554 volte

Epilogo per il Gruppo A, il primo girone di Euro 2016 a chiudersi. Nell'ultima giornata, la Francia impatta a Lille e conferma il primo posto nel raggruppamento, con la Svizzera che chiude al secondo. A Lione, in contemporanea, arriva la prima, storica vittoria dell'Albania in una fase finale degli Europei: decide un gol di Sadiku al 43'. Romania ko ed eliminata, mentre la squadra di De Biasi spera ancora di passare come terza, sebbene punti e differenza reti non siano ottimali.

SUI-FRA 0-0 - Tra Francia e Svizzera vince la noia. Nel primo tempo, due lampi di Pogba provano a spezzare l'equilibrio: i due tiri dalla distanza, però, si spengono entrambi sulla traversa (con deviazione decisiva di Sommer nel primo). Nella ripresa, i padroni di casa colgono un altro legno a un quarto d'ora dal termine: spettacolare discesa di Sissoko, cross sul palo lungo e Payet, con un bellissimo tiro di volo coglie anche lui la traversa. Tre legni e niente più: l'obiettivo, seppur senza spettacolo, è raggiunto da entrambi i team. (Al.Ca.)

ROU-ALB 0-1 - Meritato successo per la formazione dei Balcani, che di certo a livello di occasioni e qualità di manovra si è fatta preferire. Grossa delusione, invece, per Iordanescu, che si aspettava tre punti: con una vittoria, i romeni con ogni probabilità avrebbero staccato il biglietto per gli ottavi. E invece, a parte una traversa di Andone nel finale e qualche spunto di Stanciu, la difesa delle Aquile ha rischiato pochissimo. Adesso, per Memushaj e compagni, non resta che mettersi davanti alla tv e attendere i risultati della altre. (S.Donzella)