Le pagelle della Svizzera - Shaqiri da cineteca, Xhaka errore decisivo

Le pagelle della Svizzera - Shaqiri da cineteca, Xhaka errore decisivo

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Fabio Tarantino Twitter:  articolo letto 209 volte
Fonte: Tuttomercatoweb

Sommer 6 - Più attento nelle uscite alte, insicuro quando deve manovrare coi piedi.

Lichtsteiner 6 - Inizio poco convincente dello juventino che sale di intensità nella ripresa.

Schar 6 - E' praticamente il primo regista della Svizzera ed inoltre neutralizza Lewandowski.

Djourou 6 - Tranne alcune incertezze ed un primo tempo difficile, subisce poco per vie centrali.

Rodriguez 6.5 - La sua gara inizia nel secondo tempo quando riesce ad essere efficace con le sue avanzate. Sfiora la rete su punizione ma è decisivo Fabianski a respingere.

Behrami 6 - Il centrocampo nella prima frazione non effettua il suo dovere mentre nella ripresa grazie anche alle sue doti atletiche è più bilanciato e supporta le avanzate offensive. Dal 77' Fernandes 6 - In continuo pressing sul portatore di palla.

Xhaka 5 - Non un europeo esaltante il suo anche per le tante pressioni. Il tutto è confermato dall'errore decisivo ai rigori.

Dzemaili 6 - Spesso si ritrova a giocare addirittura da centravanti visto il poco movimento dei compagni. Dal 58' Embolo 6 - Porta superiorità in avanti e partecipa all'assedio che porta al pareggio.

Shaqiri 7 - Non solo sigla il gol più bello dell'europeo, ma forse uno dei più belli di tutte le edizioni. Questo gli varrebbe un otto in pagella ma la sua gara fino a quel momento si era dimostrata opaca e tutt'altro che convincente.

Seferovic 6 - Peccato che la traversa gli neghi il gol dopo una gara giocata soprattutto aiutando la squadra.

Mehmedi 5 - fermato sempre nell'uno contro uno e dalle giocate prevedibili. Una prima parte di gara evanescente. Dal 70' Derdiyok 6 - Buon impatto sul match, dà manforte in avanti anche nei supplementari e sfiora il gol della qualificazione.