Germania, Bierhoff vuole la rivincita del 2006:

Germania, Bierhoff vuole la rivincita del 2006: "Questa volta i favoriti siamo noi"

© foto di Federico De Luca
 di Alberto Zanello articolo letto 1833 volte

Intervistato da La Gazzetta dello Sport il manager della nazionale tedesca Oliver Bierhoff è convinto che questa volta sarà la Germania a spuntarla con l'Italia, nonostante storicamente il confronto tra le due squadre abbia visto spesso sorridere gli azzurri. "Stavolta siamo davanti noi. Mi fa piacere trovare gli azzurri anche per la mia storia personale. E perché rispetto al 2006, i favoriti siamo noi - ha sottolineato l'ex giocatore di Milan e Udinese - Parlo con rispetto, non solo con voglia di rivalsa. Ma dal 2010 le gerarchie sono cambiate. L'Italia ha giocato una grande partita con l'Inghilterra, ma è battibile, giovedì".
 

"Non penso che il passato sia un fattore determinante - ha aggiunto Bierhoff - Questa Germania è migliorata anche rispetto al Sudafrica: ha tanti ragazzi uniti, che si aiutano sempre, pieni di qualità ed entusiasmo. Ma soprattutto sanno tenere i piedi per terra: sanno dove vogliono arrivare, cioè al titolo, ma senza essere presuntuosi. E poi abbiamo la panchina migliore. Ma ha visto chi stava fuori con la Grecia?".

L'Italia tuttavia merita rispetto da parte della selezione tedesca. "Rispetto al Mondiale c'è un gioco più fresco, dei giocatori nuovi e interessanti - ha ammesso il manager della Germania - Prandelli sta compiendo un buon lavoro. Si è visto con gli inglesi: molte occasioni, squadra sempre all'attacco, meritava di chiudere prima la gara. Dovremo studiarla bene".