Krychowiak-gol, Polonia ai quarti ai calci di rigore: Svizzera eliminata nonostante un super Shaqiri

Krychowiak-gol, Polonia ai quarti ai calci di rigore: Svizzera eliminata nonostante un super Shaqiri

© foto di www.imagephotoagency.it
 di Fabio Tarantino Twitter:  articolo letto 406 volte

Se il buongiorno si vede dal mattino, gli ottavi di finale di Euro 2016 si preannunciano ricchi di emozioni, imprevedibili, divertenti. Tutti da godere. Il primo, Polonia-Svizzera, si è concluso solo ai calci di rigore. Ed ha visto trionfare la squadra del ct Nawalka grazie all'ultimo penalty decisivo realizzato da Krychowiak, quinto centro su cinque per la Polonia, precisione massima a differenza della Svizzera che ha fallito un solo penalty, con Xhaka.


Non erano bastati centoventi minuti per decretare la prima squadra ad accedere ai quarti. 1-1 il risultato finale al novantesimo, blindato anche nei due tempi supplementari nonostante due occasioni ghiotte per parte nel finale. Era stata la Polonia, con Blaszczykowski, a sbloccare il risultato a fine primo tempo. La Svizzera, mai rassegnata, ha pareggiato in extremis, allo scadere, con un eurogol dell’ex nerazzurro Shaqiri, che in rovesciata, dal limite dell’area, aveva battuto il portiere avversario ridando speranza alla sua squadra. Poi, dal dischetto, la sentenza definitiva: Polonia ai quarti di finale. Ma la Svizzera saluta a testa altissima. E nella memoria di Euro 2016 resterà vivissima la prodezza di Shaqiri.

CLICCA QUI PER RILEGGERE IL LIVE DI TUTTOMERCATOWEB