Gruppo F, Austria sprecona e Islanda leggendaria: prima vittoria e ottavi di finale per i nordici

Gruppo F, Austria sprecona e Islanda leggendaria: prima vittoria e ottavi di finale per i nordici

© foto di Insidefoto/Image Sport
 di Sebastian Donzella Twitter:  articolo letto 355 volte

Grandissime sorprese dal Gruppo F: dopo l'Ungheria che blocca il Portogallo, anche l'Islanda si è ritagliata il suo spazio nella leggenda. I nordici battono all'ultimo istante l'Austria e staccano il pass per gli ottavi. Pochi schemi ma ottimi per gli islandesi: dopo 20 minuti, sulla "solita" rimessa laterale lunghissima, Bodvarsson approfitta della spizzata giusta per battere Almer. Gli austriaci hanno il merito di non scomporsi ma hanno anche il demerito di sprecare tantissimo: a otto minuti dall'intervallo Skulason trattiene Alaba in area di rigore ma dal dischetto Dragovic la spara dritta sul palo.

Nella ripresa l'Austria continua ad attaccare a testa bassa e dopo un'ora di gioco trova il pari: il neo-entrato Schopf salta due avversari e la mette nell'angolino. Il pari, però, non basta ad Alaba e compagni mentre non dispiace agli islandesi che verrebbero comunque ripescati da miglior terza. All'ultimo istante, con i viennesi totalmente riversati in avanti, l'Islanda ne approfitta per portare a casa anche la prima vittoria di sempre in un europeo: Traustason, in campo da pochi minuti, se ne va in contropiede e realizza la storica rete che permette ai nordici di chiudere addirittura al secondo posto, a pari punti con l'altra grande sorpresa Ungheria.