VERSIONE MOBILE
TMW 
tuttoeuropei.com
Lunedì 5 Dicembre 2016                     
Mario, finalmente Super!

Mario, finalmente Super!

© foto di www.imagephotoagency.it
29.06.2012 10:15 di Giampaolo Gaias articolo letto 4962 volte

Il secondo gol di Balotelli alla Germania è di quelli che uno sogna fin da bambino. Corri tutto solo, l'avversario arranca a qualche metro di distanza. Hai tutta la porta davanti, un muro di tifosi tedeschi davanti agli occhi. Neuer e la sua maglietta accecante ti aspettano e tu controlli la palla e corri, corri ancora, corri di più e quella porta si fa sempre più piccola ogni passo che fai. Poi il pallone rimbalza e tu Mario, bad boys azzurro, lasci partire un siluro che fulmina il portiere tedesco e frantuma l'incrocio dei pali. Un concentrato di potenza, di forza, di classe.

Mario Balotelli è così, non ha mezze misure. E' capace di sbagliare gol facili facili ma è anche capace di regalare perle simili e nei momenti decisivi. Dopo l'acuto con esultanza polemica contro l'Irlanda, arriva la doppietta contro la Germania nella serata più bella, a detta di Mario, della sua carriera. E finalmente anche l'ombroso Balotelli si lascia andare a un'esultanza di cuore, come in tanti aspettavano. Mario ha le spalle grandi, non teme nulla e nessuno. Ma ha solo 22 anni, nonostante in campo si faccia rispettare come un trentenne consumato.

La più bella pagina dell'Europeo l'ha scritta lui. Con una doppietta stupenda, con una partita da fuoriclasse, con la tenacia di voler restare in campo nonostante Prandelli lo volesse risparmiare dopo i 120' con gli inglesi e i crampi sopraggiunti ieri sera. L'ha scritta con quel faccione da ragazzino, che si nota solo quando è rilassato in panchina a guardare i compagni giocare e si copre il viso con la maglietta quando i tedeschi ci attaccano. L'ha scritta con quell'abbraccio a fine partita con la mamma che lo seguiva in tribuna, lei che non poteva mancare nella serata più bella della carriera del figlio. Mario è un grande (calciatore), ma non è ancora diventato grande. E allora lasciamolo crescere, ci darà immense soddisfazioni.

Bentornato Mario, finalmente Super!

 

 

 


Altre notizie - Personaggio del giorno
Altre notizie
PORTOGALLO CAMPIONE D'EUROPA: PERCHÉ?
  E' stata la squadra più regolare
  Hanno Cristiano Ronaldo
  Le favorite hanno tutte deluso

PERCHÉ LA GENTE AMA IL CALCIO

Perché la gente ama il calcioFine corsa, ha vinto il Portogallo. Ha vinto contro ogni pronostico, contro chi gli dava del "fortunato", contro chi parlava di Ronaldo-dipendenza. Ha vinto la squadra più organizzata e, quindi, quella migliore. Giusto meri...
Portogallo-Francia 1-0

VIDEO - FRANCIA, I NUMERI DELL EUROPEO MANCATO

VIDEO - Francia, i numeri dell Europeo mancatoDoveva essere l'Europeo della Francia, padrona di casa e assetata di vendetta, ma per un soffio il sogno è sfumato. Ecco nel seguente video i numeri della kermesse francese della Nazionale di Deschamps:

LE PAGELLE DELLA FRANCIA - SISSOKO IL MIGLIORE, PAYET-GIROUD IMPALPABILI

Le pagelle della Francia - Sissoko il migliore, Payet-Giroud impalpabiliLloris 5.5 - Non irresistibile sulla potente conclusione di Eder dalla distanza che regala l'Europeo ai suoi. Per il resto svolge ordinaria amministrazione. Sagna 5.5 - Non riesce quasi mai a fermare Joao Mario e Guerreiro, che da quelle parti spesso riescono a sfondare. Umtiti...
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI